Sai fare l’analisi dei ricavi della SPA?

analisi dei ricavi della spa

Alla base di una buona strategia c’è una buona analisi. Una buona analisi dei ricavi della SPA ha bisogno di parametri standard (detti anche indici) e ne esistono. Li conosci?

Le SPA erogano servizi nel corso delle ore di apertura e hanno una dinamica molto simile a quella delle camere d’albergo. Se un camerino rimane vuoto, quell’ora non è più recuperabile in futuro, esattamente come una camera che rimane vuota per una notte. Inoltre le SPA hanno una alta componente di costi fissi (personale specializzato, energia) e di immobilizzo di capitale (struttura, impianti, manutenzione e sostituzioni).

A fronte di questa rigidità c’è un mercato volatile e variabile, con picchi sia positivi che negativi di domanda nell’arco della giornata, della settimana e delle stagioni. Saper misurare queste fluttuazioni permette ai gestori di SPA di fare una corretta analisi dei ricavi della SPA e di reagire applicando tecniche di Revenue Management.

Esistono tre indici per misurare, in un arco di tempo, la redditività di una SPA:

  1. Spa Utilization Ratio (SUR) cioè quanto una SPA viene utilizzata rispetto al potenziale;
  2. Average Treatment Rate (ATR) ovvero la tariffa media per trattamento erogato;
  3. Revenue per Available Treatment Hour (REVPATH) cioè la redditività media per ora della SPA o di ogni camerino.

Come si calcola ognuno di questi indici per poi effettuare l’analisi dei ricavi della spa:

Il SUR (Spa Utilization Ratio) si calcola su un periodo temporale specifico (l’ora, il giorno, la settimana, il mese) e si ottiene dividendo le ore vendute con quelle disponibili.

SUR = ORE TRATTAMENTI VENDUTE / ORE TRATTAMENTI DISPONIBILI

Lo ATR (Average Treatment Rate) si calcola su un periodo temporale specifico (l’ora, il giorno, la settimana, il mese) e si ottiene dividendo i ricavi della SPA per il numero di servizi o trattamenti erogati. Questo tipo di analisi è particolarmente utile se condotta in modo molto analitico (calcolando per esempio l’ATR nelle varie ore di apertura della giornata) e serve ad identificare successivamente le migliori strategie tariffarie e di prodotto (sconti, trattamenti più brevi, …).

ATR = RICAVI SPA / NUMERO DI SERVIZI E TRATTAMENTI EROGATI

Il RERVPATH (Revenue per Available Treatment Hour) mette in relazione i ricavi con il potenziale erogabile, esattamente come fa il REVPAR negli alberghi. Il REVPATH si calcola su un periodo temporale specifico (l’ora, il giorno, la settimana, il mese) e si ottiene dividendo i ricavi della SPA per il numero di ore SPA o camerino disponibili.

REVPATH = RICAVI TRATTAMENTI / NUMERO ORE DI CAMERINO DISPONIBILI

Se sei il gestore o proprietario di una SPA e vuoi affrontare in ottica Revenue le sfide poste dal mercato contattaci, ti possiamo aiutare. Faremo insieme una analisi dei ricavi della SPA e tracceremo insieme un percorso di crescita.

 

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi