Nasce il nuovo sindacato Federalberghi Terme

federalberghi terme
Arch. Emanuele Boaretto, presidente di Federalberghi Terme

Una folta rappresentanza di associazioni ed imprese alberghiere e termali ha costituito oggi Federalberghi Terme, il sindacato italiano delle località e delle imprese termali e del benessere.

La nostra iniziativa, spiega Emanuele Boaretto che è stato eletto all’unanimità presidente di Federalberghi Terme per il prossimo quinquennio, “promuovere lo sviluppo del sistema turistico termale, in collaborazione con tutti i soggetti, pubblici e privati che hanno a cuore le sorti del settore”.

Bernabò Bocca, presidente di Federalberghi, esprime “consapevoli dell’importanza che le terme assumono per lo sviluppo del sistema turistico italiano”.

“La promozione e lo sviluppo della cultura termale e della qualità dell’offerta termale e del benessere; l’attività scientifica e sistematica di indagine, analisi e ricerche; la rappresentanza e la tutela dei soci, anche mediante la fornitura di servizi di consulenza ed assistenza; la formazione e l’aggiornamento professionale; la sottoscrizione di accordi con le organizzazioni sindacali”.

“Roadshow per presentare il sindacato e i suoi soci ai nostri interlocutori istituzionali, tra cui il Ministero della salute, il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, l’ENIT, l’Intergruppo parlamentare amici del termalismo, l’Associazione nazionale dei comuni termali (Ancot), le organizzazioni dei lavoratori, la Conferenza Stato-Regioni e le singole regioni”.

L’Assemblea odierna ha provveduto anche all’elezione degli organi di Federalberghi Terme, che per i prossimi cinque anni saranno composti dal presidente Emanuele Boaretto (Abano e Montegrotto Terme), dai vicepresidenti Stefania Capaldo (Ischia) e Daniele Barbetti (Chianciano Terme), Elena Leonessa (Ischia), Dante Simoncini (Montecatini Terme), Luigi Ceseracciu (Oristano), Antonella Passera (Salsomaggiore Terme).

L’Assemblea di Federalberghi Terme si riunirà nuovamente a breve, per ratificare le adesioni e l’ingresso negli organi di altri territori ed altre imprese, che in molti casi ne hanno già fatto richiesta.

Fonte: Comunicato Federalberghi qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi